Cultura, ambiente e turismo del territorio delle quattro province
Segui Oltre anche su:   
HomeArteIl premio Quarto Stato a Pietro Bisio

Il premio Quarto Stato a Pietro Bisio

Il premio Quarto Stato a Pietro Bisio

Premio Quarto Stato 2019 sarà l’artista Pietro Bisio. Il Premio è un appuntamento fisso all’interno delle biennali pellizziane, pensato per offrire un riconoscimento a chi, nel multiforme mondo dell’espressione artistica, della comunicazione, dell’impegno sociale si sia distinto per vicinanza  allo spirito e al messaggio di “Quarto Stato”.
Un riconoscimento prestigioso, che nelle passate edizioni è toccato, tra gli altri, a Francesco Guccini, Gino Strada, Carlin Petrini, Enzo Bianchi, Michele Serra. Ma anche ad Aurora Scotti ed Ettore Cau, padri fondatori della realtà pellizziana.
L’Associazione Pellizza ha individuato come destinatario per la XI Edizione della Biennale un artista nato lungo il Curone e da sempre impegnato in un’esperienza nazionale.
Ultimo rappresentante di una generazione che ha fatto della pratica dal vero uno strumento di analisi sociale e di denuncia per una condivisione iniqua del benessere, per l’usurpazione dell’ambiente, per la perdita di identità  e di valori in nome della ricchezza materiale. Tutta la sperimentazione di Bisio, fin dagli inizi a Brera, si è mossa nel solco del messaggio pellizziana, cercando ispirazione costante nei temi del pittore di Volpedo e sviluppando un proprio personalissimo linguaggio a partire dall’amara constatazione della loro mancata realizzazione.
Questa la motivazione ufficiale: “Fin dagli esordi braidensi, cercando conferme nell’esempio pellizziano, Pietro Bisio ha saputo coniugare una lettura critica della realtà nelle sue matrici umane e popolari con una continua ansia di sperimentazione linguistica
Il premio sarà consegnato al maestro Bisio domenica 10 novembre alle 16.30 presso la sala dell’ex Soms di Volpedo in un evento che avrà protagonista l’artista a confronto e in dialogo con il capolavoro di Pellizza.