Cultura, ambiente e turismo del territorio delle quattro province
Segui Oltre anche su:   
HomeArteSaccaggi centocinquanta + uno

Saccaggi centocinquanta + uno

Saccaggi centocinquanta + uno

A 150+1 anni dalla nascita, Garbagna ospita una mostra celebrativa di Cesare Saccaggi, figura di spicco della grande stagione della pittura tortonese tra Otto e Novecento.

Un migliaio di visitatori in tre settimane: questi erano stati i numeri della mostra “Da Pellizza a Cuniolo. Visioni di paesaggio” che era nata la scorsa estate dalla collaborazione tra il Comune di Garbagna e la Fondazione CR Tortona.
Il binomio Garbagna – Fondazione si ripete quest’anno e inaugura venerdì 21 giugno una mostra dedicata a Cesare Saccaggi, tortonese e protagonista della pittura italiana tra Otto e Novecento.
Con un duplice intento: esporre al pubblico opere normalmente conservate negli uffici o nei depositi della Fondazione e fare memoria di un anniversario importante. Perché Saccaggi, nato nel 1868, l’anno scorso compiva 150 anni. Ma gli anniversari hanno eco lunga: quindi “Saccaggi 150+1”, occasione felice di rivedere opere bellissime come La vetta o Sansone alla macina, come i paesaggi e i ritratti. La Fondazione conserva una silloge preziosa di tele che consentono di ripercorrere per esempi di qualità l’iter pittorico di Saccaggi tra figure di invenzione e ritratti dal vero, tra paesaggi e scene storiche.
Le opere appartengono alla collezione della Fondazione C.R. Tortona, non sono esposte nella pinacoteca il Divisionismo e, per la prima volta dopo quasi un decennio, tornano accessibili al pubblico.

La mostra è curata da Manuela Bonadeo con la collaborazione di Mauro Galli.
Sarà aperta il sabato e la domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.

Inaugurazione
Venerdì 21 giugno 2019 dalle ore 18.00
Sala Polifunzionale – Piazza Doria
Garbagna

Sabato 22 giugno, in occasione della “Notte romantica”, iniziativa nazionale de “I borghi più belli d’Italia”,
la mostra sarà aperta fino alle ore 24.

Share With: