Cultura, ambiente e turismo del territorio delle quattro province
Segui Oltre anche su:   
HomeArteCadelazzi Borgo d’Arte

Cadelazzi Borgo d’Arte

Cadelazzi Borgo d’Arte

Nella piccola frazione di Torrazza Coste tra le colline vitate d’Oltrepò, inaugura sabato 9 giugno
la prima mostra nel nuovo museo e spazio espositivo

Un pugno di case, Cadelazzi frazione di Torrazza Coste, un microcosmo tra viti e fioriture spontanee di ginestre, dalla connotazione squisitamente contadina e un poco amena, cara ai suoi abitanti che vi hanno visto scorrere vite e stagioni. E per sugellare l’affetto, per amplificare i ricordi, perché nulla vada perso, ospita, dal giugno di quest’anno un cenacolo d’arte e di storia contadina voluto e allestito dalla famiglia Girani, nelle persone di Pinuccio, Pierangelo e Rita, i quali hanno dedicato alla memoria dei genitori Roberto e Maria questo luogo. Hanno speso tempo ed energie nella ristrutturazione di un antico rustico, destinato ad accogliere una raccolta permanente e visitabile di arte contemporanea ed un’altra volta a valorizzare ciò che oggi ancora rimane del vecchio mondo contadino dell’Oltrepò pavese.

Due mondi solo apparentemente lontani che la sensibilità e l’intuizione dei Girani ha saputo vedere collegati dal filo rosso della passione, della fatica, dell’attenzione.

Il trait d’union in carne e ossa si chiama Pietro Bisio da Gerola, da sempre cantore di un mondo contadino in dissolvenza, da sempre attento all’ambiente, urlatore dello sfregio che lattine vuote e consumismo hanno perpetrato nei confronti di una natura inerme.
Un trait d’union d’eccellenza poiché, è risaputo, il Maestro Bisio ha cavalcato l’arte del suo tempo, la provocazione, l’irriverenza. Ha portato nei salotti buoni i rifiuti abbandonati, le seggiole sostituite, le scope di saggina, le pale, i recipienti più disparati. Ha interpretato la nostalgia e la rabbia, la ribellione celata dalla mansuetudine della gente di campagna.
Ecco che, a questo suo mondo in subbuglio, i Girani guardano con estremo interesse da tempi lontani, tanto che, a lui e al suo Gruppo 7, hanno dedicato la mosta d’apertura della neonata casa d’arte.
Nato nel 2010, il Gruppo 7, è un sodalizio di artisti di varie formazione ed espressione che, coadiuvati dallo storico del’arte Giuseppe Castelli, rispondono oggi ai nomi di Gabriele Armellini, Gianni Bailo, Niccolò Calvi di Bergolo, Vincenzo Pellitta, Tiziana Prato, Emilia Rebuglio, Luigi Rossanigo, Gianna Turrin e Pietro Bisio.

Mostra Gruppo 7
Borgo d’Arte Cadelazzi
frazione di Torrazza Coste – Pv
Inaugurazione:
sabato 9-6-2018 ore 17
Aperture:
sabato e domenica ore 15 – 18
Per scolaresche anche su prenotazione

Share With: